Benvenuti sul Portale Irma

Notizie in evidenza

"Imparare a dire no!" Un kit contro la violenza

PDF  Stampa 
Offrire ai bambini strumenti per proteggersi dagli abusi sessuali e da altre situazioni di violenza, imparando a dire “no”, anche ad alcuni adulti. Sensibilizzare genitori, insegnanti, istituzioni e media sull’importanza della prevenzione. Sono questi gli obiettivi della campagna “Io proteggo i bambini” proposta dall’associazione Terre Des Hommes. La campagna consiste nella diffusione di un kit di strumenti che favoriscano la prevenzione di questi crimini.
 

Unioni civili sono legge

PDF  Stampa 
La legge sulla "Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze" è stata approvata e l’Italia diventa il ventisettesimo Paese europeo a riconoscere legalmente le coppie dello stesso sesso. Il testo è stato approvato a Montecitorio con 372 voti a favore, 51 contrari e 99 astenuti. Leggi il comunicato stampa del Coordinamento Torino Pride.
 

Pubblicità Offensive

PDF  Stampa 

Le cittadine e i cittadini possono segnalare pubblicità che ritengono offensive della dignità della persona o che contengono immagini che incitano atti di violenza sulle donne. Le segnalazioni posso essere inviate al Servizio Pari Opportunità della Città di Torino all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure tramite fax al numero 011.01124039. Le pubblicità segnalate saranno trasmesse allo IAP (Istituto per l’Autodisciplina Pubblicitaria). Per saperne di più>>

 

#IoParloeNonDiscrimino

PDF  Stampa 

L’evento di presentazione della Carta di Intenti “Io Parlo e Non Discrimino” alla Cavallerizza Reale è stato molto partecipato e ha avuto un ottimo esito mediatico. Nella pagina Fb della Carta di Intenti sono disponibili alcune foto della mattinata. Molti interventi sono stati particolarmente interessanti. Nei prossimi giorni verranno pubblicati materiali interessanti. #IoParloeNonDiscrimino.

 

Io Parlo e non Discrimino

PDF  Stampa 

Il 19 gennaio 2016 la Giunta Comunale della Città di Torino, in seguito alla Mozione n. 49/2015 del Consiglio Comunale, ha approvato la Carta di Intenti Io Parlo e Non Discrimino in collaborazione con la Città Metropolitana di Torino, il Consiglio Regionale del Piemonte, la Regione Piemonte e l’Università degli Studi di Torino per rimuovere l’uso discriminatorio del linguaggio dal punto di vista di genere da tutti i documenti. L’obiettivo è estendere l’adozione della Carta non solo ai soggetti pubblici ma anche ai soggetti privati (aziende private e partecipate, istituti bancari e assicurativi, media, ecc.) per dare avvio ad un percorso di diffusione di buone prassi nel territorio piemontese.

 

Ultimo Rapporto Istat sulla violenza contro le donne

PDF  Stampa 
Una donna italiana su tre, secondo l’ISTAT, subisce un qualche tipo di violenza nel corso della vita. La fotografia della violenza sulle donne straniere, in particolare le moldave seguite da rumene e ucraine, (italiane 31,5% e straniere 31,3%) è pressoché identica nell'incidenza. In totale oltre sei milioni di donne hanno subito violenza fisica (20,2%) o sessuale (21%). Un milione 157 mila donne hanno subito stupri o tentati stupri. Ci sono anche i casi di minacce (12,3%), spintonamenti (11,5%), schiaffi, pugni, morsi (7,3%), colpi con oggetti contundenti (6,1%). Presenti anche tentativi di strangolamento (1,5%) e minaccia dell’uso delle armi (1,7%). Indagine ISTAT>>
 

Panchine rosse: installazioni permanenti contro la violenza alle donne

PDF  Stampa 
Le 21 "Panchine rosse" collocate in Città per ribadire con forza un secco NO alla violenza sulle donne, sono caratterizzate da due occhi grandi che scrutano chi  passa, uno sfondo rosso e una frase, la citazione di un famoso scrittore. Oltre ad essere una denuncia del femminicidio, vogliono stimolare un confronto e una riflessione sulla violenza e sui cambiamenti culturali necessari per sconfiggerla, inducendo i cittadini a fermarsi, a non dimenticare ed a mantenere alta l’allerta. 
 

Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere

PDF  Stampa 

Il Piano attua la Convenzione di Istanbul dell’11 maggio 2011 sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica. L’Italia, oltre alla ratifica della Convenzione, ha anche approvato la legge n. 119 del 2013 contro il femminicidio che all’art. 5 prevede l'adozione di un “Piano d’azione straordinario contro la violenza  sessuale e di genere”, con l’obiettivo di disegnare un sistema di politiche pubbliche che integri dal punto di vista degli interventi le previsioni di carattere penale contenuti nella legge. Per saperne di più>>

 
Pagina 11 di 14