Ipazia

Il Progetto

PDF  Stampa  E-mail 

 

 

Obiettivo del progetto Ipazia è l'inserimento lavorativo, tramite borse lavoro, di 20 donne vittime di violenza (di cui 10 seguite dai Servizi Sociali della Città di Torino).

Il progetto è stato finanziato tramite Programma Operativo della Regione Piemonte (POR) cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE), per il periodo 2007/2013, a titolo dell’Obiettivo “Competitività regionale e Occupazione” approvato con decisione C(2007)5464 del 06/11/2007, Asse II, “OCCUPABILITÀ. AZIONE II.F.15.1: Interventi finalizzati a favorire l’inclusione lavorativa delle vittime di violenza, grave sfruttamento e tratta attraverso la realizzazione di percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo e il raccordo e coordinamento dei soggetti attuatori.

Il progetto vede l’adesione della Città di Torino (i Servizi Sociali e il Servizio Pari Opportunità, Tempi e Orari della Città) in qualità di partner insieme ad una rete di altri soggetti istituzionali e del privato sociale – il Comune di Carmagnola, CNA Torino, Cooperativa Sociale ORSo, CISSA, CISA, AIPsim, Associazione Il Tarlo, ADS Polisportiva Venaria Reale, Sangaus srl. – tutti coordinati dal Comune di Venaria in qualità di capofila. Data inizio progetto 21/12/2012. Data fine progetto 21/06/2014.