Benvenuti sul Portale Irma

Notizie in evidenza

Corsi gratuiti di legittima difesa per le donne

PDF  Stampa  E-mail 

Riprendono i "corsi gratuiti di legittima difesa per le donne", organizzati presso il Tribunale di Torino, con il patrocinio del Comune di Torino e della Regione Piemonte. Nella Palestra dei Diritti si praticheranno esercizi di respirazione, concentrazione, stretching per il controllo del corpo e tecniche di difesa. Nel corso delle lezioni saranno inoltre trattati i temi dei maltrattamenti, dello stalking, del mobbing della legittima difesa e illustrati principi di diritto e psicologia. Maggiori informazioni ed iscrizioni>>

 

Centro Antiviolenza della Città di Torino

PDF  Stampa  E-mail 
Se sei una donna vittima di violenza o di maltrattamenti chiedi aiuto! Il Centro Antiviolenza della Città di Torino collabora con i Servizi Sociali, sia centrali che circoscrizionali, nei casi in cui è necessario intervenire per tutelare l’incolumità della donna sola o anche dei suoi bambini. Il Centro risponde alle chiamate della linea telefonica dedicata 1522 nei giorni: Lunedì dalle 14.00 alle 18.00, Mercoledì – Giovedì – Venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Negli stessi giorni e orari è possibile venire di persona al Centro che ha sede in Via Bruino, 4 presso il Centro per le Relazioni e le Famiglie (Piano Terra).
 

Avviso Pubblico: Graduatoria finale

PDF  Stampa  E-mail 

Avviso Pubblico per la selezione della/del Consulente/Consigliera/e. L’istituzione della/del Consulente di Fiducia è prevista dal Codice di Comportamento per la tutela della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori del Comune di Torino. Disponibile la graduatoria finale.

 

Servizio LGBT - Città di Torino

PDF  Stampa  E-mail 

Il Servizio LGBT della Città di Torino fa il suo debutto su facebook nel giorno del «Coming Out Day», ricorrenza internazionale in cui la comunità lgbt celebra l’importanza del dichiarare il proprio orientamento sessuale e la propria identità di genere.http://www.comune.torino.it/politichedigenere/bm~pix/facebook~s400x400.jpg

 

Concorso europeo “Videiamo la violenza”

PDF  Stampa  E-mail 

”Videiamo La Violenza” è un concorso rivolto ai giovani dai 18 ai 25 anni, organizzazioni giovanili, scuole e dipartimenti universitari che si occupano di media e cinema. L’obiettivo principale è quello di sensibilizzare i giovani sulle tematiche della violenza sulle donne e di incoraggiare le donne a cercare aiuto e supporto. Per questo il contenuto dei video deve focalizzarsi sul rafforzare i diritti delle vittime. Per saperne di più>>

 

Contro la violenza sulle donne il progetto “…Questo non è amore”

PDF  Stampa  E-mail 
Il progetto "...Questo non è amore" prevede un camper della polizia che sarà, nei prossimi mesi, nelle piazze di 14 città a raccogliere le denunce e a sostenere le vittime. La finalità è la creazione di un contatto diretto tra le donne e un team di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia. Disponibile il video promozionale della campagna. Le attività collegate a questa iniziativa potranno esser seguite sul sito della Polizia di Stato e sui social network con l’hashtag #questononèamore
 

La violenza contro le donne: il ruolo della Farmacia di Comunità

PDF  Stampa  E-mail 
Il Progetto sul contrasto alla violenza contro le donne, realizzato dall’Università degli di Studi di Torino e dall’Ordine dei Farmacisti della provincia di Torino, ha come obiettivo sensibilizzare e rendere più consapevoli sia le/i farmaciste/i sia le/i clienti/pazienti su questa drammatica realtà. Ogni giorno infatti centinaia di persone, di ogni estrazione sociale, si recano in farmacia: il ruolo della/del farmacista è intercettare, attraverso la conoscenza delle/dei proprie/i clienti e l’attenta osservazione dei medicinali richiesti, un segnale di un profondo disagio interiore, riconducibile ad un possibile scenario di violenza. Per saperne di più>>
 

Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze

PDF  Stampa  E-mail 

L’11 ottobre Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze, proclamata dall’Onu, e Terres des hommes lancia la campagna #Indifesa per accendere ancora una volta i riflettori sui diritti negati. La onlus internazionale che segue diversi progetti di sostegno ai bambini, ha pubblicato il dossier «La condizione delle bambine e delle ragazze nel mondo»: 44 milioni di bambine al di sotto dei 14 anni hanno subito mutilazioni genitali. In occasione della Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze, Terres des Hommes invita a postare sui social qualcosa di colore arancione: un oggetto, uno slogan o un selfie accompagnato dagli hashtag #OrangeRevolution #indifesa.

 
Pagina 1 di 6