Benvenuti sul Portale Irma

Notizie in evidenza

Pagina Facebook del CCVD

PDF  Stampa  E-mail 

 

METÀ: Meditazioni sul Cantico dei Cantici

PDF  Stampa  E-mail 

Il carcere si apre alla città per l’evento teatrale METÀ - Meditazioni sul Cantico dei Cantici. Per sei serate, donne e uomini detenuti metteranno in scena quei sentimenti che li toccano con grande forza ma per i quali soffrono privazioni e lontananze, evocando nel pubblico il grande valore degli affetti che, nell’ abbondanza di chi vive libero, vengono spesso trascurati. Per saperne di più>>

 

Quando gli uomini si parlano

PDF  Stampa  E-mail 

Disponibile sul canale Youtube della Città di Torino il video "Quando gli uomini si parlano". Il video nasce con il contributo e su sollecitazione della Città di Torino a produrre uno strumento utile per avviare in vari contesti: scolastici, universitari, lavorativi. Una riflessione sui generi partendo dal ruolo degli uomini nell’ambito del contrasto alla violenza contro le donne. Realizzato da Sergio Fergnachino, Angelo Arruffo, Susanna Ronconi, con il contributo di Davide Bertolino, Franco Muzzarelli, Roberto Poggi. Prodotto da SaperePlurale e Cerchio degli Uomini con la collaborazione di Videocommunity e Quinta Tinta.

 

8 Marzo - Giornata Internazionale della Donna

PDF  Stampa  E-mail 

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, le Circoscrizioni, le Biblioteche Civiche Torinesi e le Associazioni del Coordinamento Contro la Violenza sulle Donne, organizzano una serie di iniziative dedicate all'universo femminile che si protrarranno per tutto il mese di marzo. Disponibile l'opuscolo con il programma dettagliato delle iniziative.

 

Il Sasso nella Scarpa

PDF  Stampa  E-mail 

"Il Sasso nella Scarpa - La violenza sulle donne nelle piccole cose" è realizzata in collaborazione con l'associazione di promozione sociale La tenda della Luna e con Ce.Se.Di. Ci si interroga sul legame esistente tra le rappresentazioni pubbliche della femminilità e della maschilità vigenti in Italia e la violenza sulle donne agita. Il riprodursi di rigide rappresentazioni dei generi contribuisce a creare le condizioni culturali dalle quali sorgono gli episodi di violenza reale contro le donne. Come accade tutto ciò? Un gruppo di studentesse e studenti e un gruppo di cittadine e cittadini si confronteranno con tale quesito. Per saperne di più>>

 

In Pinacoteca mi prendo cura di me

PDF  Stampa  E-mail 

La Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, promuove "In Pinacoteca mi prendo cura di me", un progetto ideato e curato da Carla Manzoli ed Eris Klinz che si rivolge a donne vittime di violenza. Il progetto è strutturato in una serie di incontri condotti da Counselor esperti capaci di stimolare una convergenza tra armonia estetica e benessere interiore. Il percorso intende offrire la possibilità di un confronto e di una elaborazione comune di alcuni vissuti personali, per arrivare a sperimentare e sviluppare una mappa di significati e di valori nuovi per la persona. La partecipazione e' gratuita, gli incontri si svolgeranno nelle date: 22, 29 marzo e 5 aprile dalle 10 alle 12. Per contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Per saperne di più>>

 

Direttiva del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione in materia di comportamenti e atti delle pubbliche amministrazioni ostativi all’allattamento.

PDF  Stampa  E-mail 

"Si richiama l’attenzione delle pubbliche amministrazioni e dei singoli dipendenti nella propria attività di erogazione dei servizi alla collettività, sulla necessità di assumere azioni positive, comportamenti collaborativi o comunque di non adottare atti che ostacolino le esigenze di allattamento." Vai alla direttiva>>

 

Nuova sede degli uffici del Centro Antiviolenza

PDF  Stampa  E-mail 

Il Centro Antiviolenza della Città di Torino si è trasferito in via Trana 3/A e mantiene gli stessi orari di apertura: Lunedì dalle 14.00 alle 18.00, Mercoledì – Giovedì – Venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Il Centro è contattabile negli orari sopra indicati al nuovo numero telefonico 011.011.31.500

 
Pagina 1 di 7