Benvenuti sul Portale Irma Archivio documenti

Documenti

Protocollo di intesa ANCI – D.i.Re

PDF  Stampa  E-mail 
Il Protocollo D.i.Re-Anci (Associazioni Comuni Italiani) si impegna a collaborare per promuovere e sviluppare azioni, progetti o iniziative finalizzate alla prevenzione e al contrasto della violenza maschile contro le donne, attuando azioni di sensibilizzazione ed informazione sulla violenza di genere. Sono state presentate le Linee Guida per l’intervento e la costruzione di rete tra i Centri Antiviolenza e i Servizi sociali dei Comuni allo scopo di far accrescere la comprensione delle dinamiche della violenza e consentire l’elaborazione di risposte efficaci al problema nell’ottica della protezione delle vittime. Per saperne di più>>
 

Report Coordinamento Cittadino e Provinciale Contro la Violenza alle Donne

PDF  Stampa  E-mail 
Presentati, per la prima volta, i risultati del lavoro di raccolta dati realizzato dal Gruppo Osservatorio Sociale del Coordinamento Cittadino e Provinciale Contro la Violenza alle Donne (CCPCVD). Questo report raccoglie informazioni relative alle caratteristiche socio-anagrafiche, al tipo di violenza subita e ai percorsi seguiti dalle vittime di violenza di genere che si sono rivolte alle associazioni e agli enti del Coordinamento Cittadino e Provinciale Contro la Violenza alle Donne (CCPCVD) nel corso degli anni 2007, 2009, 2010 e 2011. Consulta il report >>
 

Bilancio di Genere 2010 della Città di Torino

PDF  Stampa  E-mail 
La Città di Torino ha pubblicato il Bilancio di Genere 2010, alla sua quarta edizione, curata integralmente all'interno dell’Amministrazione. In questa edizione l'analisi non è stata limitata all’analisi del contesto e alla riclassificazione della spesa, ma è stata estesa ad alcuni settori intuitivamente sensibili al genere: i servizi educativi, i servizi sociali e ad una disamina di genere del personale dell'Ente. Questa scelta ha consentito di coinvolgere pienamente settori cruciali dell’amministrazione in un’analisi gender oriented del bilancio.
 

Manuale di diritto europeo della non discriminazione

PDF  Stampa  E-mail 
Il diritto europeo in materia di non discriminazione, costituito dalle direttive dell’UE contro la discriminazione e dalla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU), in particolare l’articolo 14 e il protocollo n. 12, vieta le discriminazioni in tutta una serie di contesti e per tutta una serie di motivi. Il presente manuale passa in rassegna il diritto europeo in materia di non discriminazione derivante da queste due fonti quali sistemi complementari, attingendo a entrambi in modo intercambiabile, quando si sovrappongono, ed evidenziando le differenze dove esistono.  Sfoglia il manuale
 

Terzo Rapporto sulla condizione femminile in Piemonte

PDF  Stampa  E-mail 

copertinaIl Rapporto, alla sua terza edizione, è un documento complementare al Bilancio di Genere, che dà continuità all’implementazione dei nuovi strumenti di analisi di cui la Regione Piemonte ha deciso di dotarsi, in modo stabile, grazie alla nuova legge regionale sulle Pari Opportunità (n. 8 del 18 marzo 2009), per orientare le proprie politiche verso i reali bisogni che le donne esprimono.

 

ABCie. La lotta con Joy: un'esperienza singolare?

PDF  Stampa  E-mail 

immagineJoy, vittima di tratta come tante altre ragazze nigeriane, ha passato un anno di vita nel circuito Cie-carcere-Cie per essersi difesa dalla violenza sessuale di un ispettore capo di polizia nel lager per immigrati/e di via Corelli, a Milano. Questo “glossier” racconta la sua storia e vuole essere un riconoscimento a quella incredibile rete che, concretamente e senza alcuna volontà di egemonizzare, ha messo a disposizione tutti i suoi mezzi – radio, presenza fisica nelle piazze, azioni, informazione – comprendendo l’importanza di questa lotta.

Fonte: http://noinonsiamocomplici.noblogs.org/

 

Ricerca/azione contro le discriminazioni

PDF  Stampa  E-mail 

Alla fine del 2008 l’Assessorato alle Pari Opportunità della Regione Piemonte ha affidato all’IRES Piemonte il compito di implementare un progetto di ricerca, del quale presentiamo una sintesi, allo scopo di raccogliere informazioni utili allo sviluppo di un piano di azione regionale di prevenzione, contrasto e assistenza alle vittime di discriminazioni fondate su genere, orientamento sessuale e identità di genere, origine etnica, nazionalità, religione o credo, età e condizioni di disabilità. Un maggiore approfondimento del progetto è consultabile nel sito dedicato.

 

Carta Europea della Parità

PDF  Stampa  E-mail 

immaginELa Carta europea per l'Uguaglianza e le Parità delle donne e degli uomini nella vita locale, elaborata e promossa dal Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa e dai suoi partners, è una Carta che invita gli enti territoriali a utilizzare i loro poteri e i loro partenariati a favore di una maggiore uguaglianza delle donne e degli uomini.

 
Pagina 1 di 3