Benvenuti sul Portale Irma Archivio notizie

Notizie

La Festa dei Vicini ritorna il 26 e 27 settembre

PDF  Stampa 

Torna la Festa dei Vicini, un appuntamento atteso dai cittadini, in programma il 26 e 27 settembre, dopo il rinvio a causa dell'emergenza coronavirus. Un'occasione di festa per affermare i valori di buon vicinato e di mutuo aiuto per superare le difficoltà quotidiane. Per partecipare all'organizzazione degli eventi, patrocinati dalla Città, è necessario compilare il modulo di adesione, scaricabile dalle pagine dedicate all'evento, che dovrà essere inviato entro il 10 settembre all'indirizzo email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Violenza di genere: il report del primo semestre 2020

PDF  Stampa 

Il periodo del lockdown ha influito positivamente sul numero totale degli omicidi, ma non sugli omicidi con vittime di sesso femminile. È uno dei dati più significativi che emerge dal report elaborato dal Servizio analisi criminale della direzione della Polizia criminale diretta dal prefetto Vittorio Rizzi. Il documento analizza l’andamento dei reati riconducibili alla violenza di genere nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2020, confrontato con l’analogo periodo dell’anno precedente.

 

Carmen, progetto unitario intercategoriale donne CGIL CISL UIL Torino

PDF  Stampa 

Dal 27 luglio prende il via il progetto unitario “CARMEN” dell’intercategoriale donne Cgil Cisl Uil Torino, proposto e realizzato da Gabriella Bordin (Alma Teatro), Elena Ruzza (TerraTerra), Margherita Casalino ed Adriana Zamboni(COMPAGNIA3001).Il tema centrale sarà quello dei diritti relativi al lavoro femminile, insieme ad altri temi scottanti come ad esempio la violenza di genere(tema per altro centrale nell’opera di Bizet) affrontati nei percorsi formativi e sviluppati artisticamente attraverso il linguaggio teatrale. Segui il progetto sulla pagina FB

 

Il sesso senza consenso è stupro. Presentata la campagna #Iolochiedo

PDF  Stampa 

La campagna di Amnesty International Italia #iolochiedo chiede di adeguare la legislazione italiana agli standard europei, inserendo l’elemento del consenso nell’articolo che regola il reato di stupro e che risale al 1996. Nell’articolo, il 609-bis, si parla di uso della violenza, della minaccia, della forza o della coercizione, ma mai di esplicito consenso all’atto sessuale. L’introduzione di questo elemento aiuterebbe a garantire l’accesso alla giustizia alle vittime ed aiuterebbe a combattere la cultura dello stupro. Firma l'appello>>

 

Il cambiamento che vogliamo

PDF  Stampa 

Conferenza stampa: "Il cambiamento che vogliamo". Giovedì 9 luglio dalle ore 10.30 alle 12.00 in diretta streaming dalla sede dell’agenzia stampa Dire – Roma, Corso Italia 38°. Canale Youtube D.i.Re. Consulta il programma>>

 

Lasciala Porta Apera

PDF  Stampa 
E' on line il video "Lascia la porta aperta", spettacolo di teatro canzone dedicato alla morte di undici donne nell'incendio che il 3 giugno 1989 ha distrutto il braccio femminile del carcere delle Vallette, a Torino. Promosso da Sapereplurale con l'associazione Aurea e messo in scena dal Coro degli Abbaini, lo spettacolo vuole ricordare quelle donne e rinnovare l'impegno per i diritti e la vita di chi è reclusa/o. La storia di quella tragica notte in un racconto di Susanna Ronconi.  Altri materiali
 

ONLINE il Portale Infotrans

PDF  Stampa 

Può essere difficile capire chi si è. Non dovrebbe essere difficile diventarlo. Se sei una persona transgender è online un portale dedicato a te. L’Istituto Superiore di Sanità (ISSalute) e l' Ufficio Antidiscriminazioni Razziali-Presidenza del Consiglio dei Ministri (UNAR) lanciano Infotrans: il primo portale istituzionale in Europa con tutte le informazioni sulla salute e la tutela dei diritti delle persone transgender. Vai al Portale

 

Donne per il nuovo Rinascimento

PDF  Stampa 

Per il rilancio sociale, culturale ed economico dell’Italia dopo l’emergenza epidemiologica è disponibile il documento di analisi e di proposta prodotto dal gruppo di lavoro “Donne per un nuovo Rinascimento” istituito presso il Dipartimento per le Pari Opportunità.  Si tratta di un documento che presenta una prima proposta di azioni e raccomandazioni che si integrerà nel suo sviluppo con tutta la progettualità che è stata messa in atto dal Dipartimento per le Pari Opportunità. Si trovano proposte per aumentare la percentuale di donne in tutti gli ambiti lavorativi, per superare le barriere all'avanzamento nei percorsi di carriera, in particolare nei campi in più rapida crescita, per contrastare gli stereotipi sul genere che impediscono alle donne di raggiungere responsabilità di leadership, per attivare energie nuove e opportunità per tutti.

 
Pagina 7 di 27