Benvenuti sul Portale Irma

Notizie in evidenza

Io Parlo e Non Discrimino

PDF  Stampa  E-mail 

Quando parliamo e scriviamo, l'uso che facciamo del linguaggio riflette e influenza il nostro modo di pensare e di agire; è il principale mezzo di espressione del pregiudizio e della discriminazione. Nel nostro Paese il linguaggio è utilizzato ancora in modo “discriminatorio”, continuando a veicolare pregiudizi e stereotipi che trasmettono contenuti culturali e rappresentazioni delle donne legate ai ruoli tradizionali e rendendo perciò difficoltoso il percorso di rimozione degli stereotipi di genere. Per saperne di più sulla Carta di Intenti Io Parlo e Non Discrimino

 

Bando di concorso: "Sulle vie della parità". V Edizione - anno 2017/18

PDF  Stampa  E-mail 

Il concorso, indetto da Toponomastica femminile e sostenuto da FNISM, con la partecipazione di Società Italiana delle Storiche, UISP, Acume e Libera Università di Alcatraz, è rivolto alle scuole di ogni origine e grado, agli atenei ed agli enti di formazione ed e finalizzato a riscoprire e valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società. Per saperne di più consulta il bando.

 

Inaugurazione Làadan Centro Culturale e Sociale delle donne

PDF  Stampa  E-mail 

L'Archivio delle Donne in Piemonte, la Casa delle Donne di Torino ed il Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile hanno inaugurato la nuova sede comune “Láadan. Centro culturale e sociale delle donne”. Láadan è un luogo nel quale convergono le attività e i patrimoni archivistici e librari delle tre associazioni le cui storie sono legate ai femminismi e agli studi delle donne e di genere. Vai al comunicato stampa>>

 

UN PREMIO PER L’EUROPA. Narrare la parità

PDF  Stampa  E-mail 

Un Premio per l’Europa. NARRARE LA PARITA’ nasce come progetto ideato dall’Associazione Woman to be nel 2011, sostenuto e patrocinato nel tempo  da diversi  soggetti sia pubblici che privati. Si tratta di un premio letterario che ha l'obiettivo di fornire ai piccoli lettori/alle piccole lettrici un immaginario alternativo a quello tradizionalmente veicolato dalla letteratura per l'infanzia, denso di stereotipi sessisti. La sfida che si propone ai/alle partecipanti al concorso è quella di creare delle storie che offrano modelli femminili e maschili alternativi e nuove relazioni di genere, improntate all'interscambiabilità dei ruoli e delle caratteristiche psicologiche e comportamentali dell'uno e dell'altro sesso. Vai al Bando>>

 

Linee guida per contributi 2017. Attività afferenti le aree Salute, Politiche Sociali e Abitative

PDF  Stampa  E-mail 

Con deliberazione della Giunta Comunale mecc. n. 2017-01233/019 del 4 aprile 2017 sono state pertanto approvate, le linee guida anno 2017 per attività afferenti le aree Salute, Politiche Sociali e Abitative ed in particolare il sostegno a iniziative volte a rafforzare la cultura delle pari opportunità ed a contrastare ogni forma di discriminazione e violenza di genere. Per saperne di più>>

 

Quando gli uomini si parlano

PDF  Stampa  E-mail 

Disponibile sul canale Youtube della Città di Torino il video "Quando gli uomini si parlano". Il video nasce con il contributo e su sollecitazione della Città di Torino a produrre uno strumento utile per avviare in vari contesti: scolastici, universitari, lavorativi. Una riflessione sui generi partendo dal ruolo degli uomini nell’ambito del contrasto alla violenza contro le donne. Realizzato da Sergio Fergnachino, Angelo Arruffo, Susanna Ronconi, con il contributo di Davide Bertolino, Franco Muzzarelli, Roberto Poggi. Prodotto da SaperePlurale e Cerchio degli Uomini con la collaborazione di Videocommunity e Quinta Tinta.

 

Avviso per la prevenzione della violenza di genere e lgbt anno 2017

PDF  Stampa  E-mail 

Avviso per la presentazione di domande di contributo e di altri benefici economici per attività riguardanti le macro aree prevenzione della violenza di genere e lgbt per l'anno 2017. Consulta gli allegati: AVVISO - facsimile istanza - scheda progettuale - schema preventivo consuntivo - nota informativa - legge n°122 dichiarazione

 

METÀ: Meditazioni sul Cantico dei Cantici

PDF  Stampa  E-mail 

Il carcere si apre alla città per l’evento teatrale METÀ - Meditazioni sul Cantico dei Cantici. Per sei serate, donne e uomini detenuti metteranno in scena quei sentimenti che li toccano con grande forza ma per i quali soffrono privazioni e lontananze, evocando nel pubblico il grande valore degli affetti che, nell’ abbondanza di chi vive libero, vengono spesso trascurati. Per saperne di più>>

 
Pagina 2 di 8