Benvenuti sul Portale Irma

Notizie in evidenza

Quando gli uomini si parlano

PDF  Stampa  E-mail 

Disponibile sul canale Youtube della Città di Torino il video "Quando gli uomini si parlano". Il video nasce con il contributo e su sollecitazione della Città di Torino a produrre uno strumento utile per avviare in vari contesti: scolastici, universitari, lavorativi. Una riflessione sui generi partendo dal ruolo degli uomini nell’ambito del contrasto alla violenza contro le donne. Realizzato da Sergio Fergnachino, Angelo Arruffo, Susanna Ronconi, con il contributo di Davide Bertolino, Franco Muzzarelli, Roberto Poggi. Prodotto da SaperePlurale e Cerchio degli Uomini con la collaborazione di Videocommunity e Quinta Tinta.

 

Inaugurato il Baby pit stop a Palazzo Civico

PDF  Stampa  E-mail 

È pronto ad accogliere mamme, papà e neonati lo spazio appositamente arredato, al piano terreno di Palazzo Civico, sede dell’Amministrazione Comunale di Torino. Si tratta di un locale confortevole, allestito grazie al sostegno di IKEA, aderendo all’invito dell’UNICEF Italia a offrire uno spazio aperto alla cittadinanza per allattare e cambiare il pannolino, proprio nel cuore della città: “Il Baby pit stop sarà aperto a Palazzo Civico, la casa di tutte e tutti i cittadini – ha sottolineato la Sindaca Chiara Appendino". L’accesso sarà completamente libero per chiunque lo desideri. Si tratta di un’iniziativa che rientra in un progetto più ampio volto a sviluppare una sensibilità collettiva sui temi della maternità e della cura dei piccoli. Fonte TorinoClik

 

#25novembreOGNIgiorno: È TUTTA UN’ALTRA STORIA

PDF  Stampa  E-mail 

In occasione del 25 novembre, "Giornata Internazionale per l'Eliminazione della Violenza sulle Donne", la Città di Torino insieme al Coordinamento Contro la Violenza sulle Donne (CCVD) ha promosso una campagna di comunicazione dal titolo: "È TUTTA UN'ALTRA STORIA". Disponibile l'opuscolo con il programma dettagliato di tutte le iniziative svolte.

 

Io Parlo e Non Discrimino

PDF  Stampa  E-mail 

Quando parliamo e scriviamo, l'uso che facciamo del linguaggio riflette e influenza il nostro modo di pensare e di agire; è il principale mezzo di espressione del pregiudizio e della discriminazione. Nel nostro Paese il linguaggio è utilizzato ancora in modo “discriminatorio”, continuando a veicolare pregiudizi e stereotipi che trasmettono contenuti culturali e rappresentazioni delle donne legate ai ruoli tradizionali e rendendo perciò difficoltoso il percorso di rimozione degli stereotipi di genere. Per saperne di più sulla Carta di Intenti Io Parlo e Non Discrimino

 

NOI .... INSIEME

PDF  Stampa  E-mail 

I gruppi sono condotti da una psicologa esperta in metodi attivi per la conduzione e supervisione di gruppi e con una lunghissima esperienza con donne vittime di violenza. Tutto il percorso ruota intorno alla relazione e alla comunicazione all’interno del gruppo: elementi che permettono di comunicare e di ascoltare parole, pensieri, strategie, confrontando le proprie esperienze con quelle delle altre donne partecipanti al gruppo. Un percorso svolto nella sede del Telefono Rosa, in un luogo di relazione-intesa-fiducia dove ognuna può essere regista e protagonista del proprio cambiamento.

 

Bando di concorso: "Sulle vie della parità". V Edizione - anno 2017/18

PDF  Stampa  E-mail 

Il concorso, indetto da Toponomastica femminile e sostenuto da FNISM, con la partecipazione di Società Italiana delle Storiche, UISP, Acume e Libera Università di Alcatraz, è rivolto alle scuole di ogni origine e grado, agli atenei ed agli enti di formazione ed e finalizzato a riscoprire e valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società. Per saperne di più consulta il bando.

 

I diritti di genere nella prospettiva transnazionale

PDF  Stampa  E-mail 

Il 30 marzo 2017, con il patrocinio della Città di Torino e l'intervento dell'Assessore Marco Giusta, si è tenuto un incontro pubblico con Saida Idrissi, esponente di vertice dell'ADFM – Association Démocratique des Femmes du Maroc, una ONG che opera in Marocco sul tema dei diritti di genere ed ha contribuito a far approvare le più importanti riforme legislative sui diritti delle donne negli ultimi decenni. L'ADFM è membro consultivo del consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite. L'incontro è stato organizzato dall'associazione MigraGen – Migrazioni e Genere, che a Torino si occupa dei diritti delle donne migranti, soprattutto in materia di diritto di famiglia e violenza domestica. Per saperne di più>>

 

Mobbing conoscerlo per prevenirlo chi mi può aiutare?

PDF  Stampa  E-mail 

La missione di Risorsa, basata su valori di solidarietà sociale, è quindi quella di contribuire alla tutela dei diritti civili dell'individuo e della sua dignità in ambito lavorativo, previsti anche dalla Costituzione italiana. L'Associazione si prefigge pertanto, come visione di lungo periodo, i seguenti scopi: conoscere e prevenire il mobbing e il disagio sul lavoro, dare ascolto orientamento e sostegno concreto a lavoratrici e lavoratori, sensibilizzare l'opinione pubblica per diffondere una cultura che cerchi di migliorare il clima lavorativo, in aziende ed enti che siano sempre più socialmente responsabili e attenti al benessere dei dipendenti. Calendario riapertura sportelli>>

 
Pagina 2 di 9